Per urgenze fuori orario
Archivio news studiodotesio

Archivio news

Studio Dotesio

Cos’è un impianto dentale?

Gen 03, 2016 | News studiodotesio
 
È una radice artificiale che funziona come una radice naturale

Quando un dente con la sua radice sono assenti, la soluzione a lungo termine per una funzionalità naturale è un impianto dentale con una corona costruita per adattarvisi perfettamente. Terminata la fase di guarigione, l’impianto assume le funzioni svolte precedentemente dalla radice dentale naturale.

Arcata dentale con anatomia dente su radice e corona su impianto
   
L'impianto dentale è composto da un perno, piccolo ma molto solido, in titanio biocompatibile. Questo viene inserito nell'osso mascellare durante un intervento in anestesia locale e sostituisce la radice del dente mancante, fungendo da supporto per il dente nuovo.

La fase di guarigione dura da 6 a 12 settimane, in funzione delle condizioni di ciascun paziente. Durante questo periodo l'impianto si fissa gradualmente all'osso mascellare, processo che prende il nome di osteointegrazione. Una volta guarita, questa radice artificiale funge da base per il fissaggio di corone singole o ponti di più denti, oppure di una protesi dentale completa.

La durata degli impianti dentali è elevata, se posato correttamente e se il paziente lo mantiene con le cure adeguate.

Come si procede in caso di trattamento con impianto?

Il trattamento comincia con una spiegazione da parte del medico dentista riguardo alla situazione generale e particolare del paziente compreso lo stato di salute e gli eventuali fattori di rischio. Vengono poi effettuate le eventuali radiografie per chiarire la sufficiente quantità di osso.

Dopo aver chiarito la fattibilità della posa dell’impianto si procede con la pianificazione dell’intervento.

Contattaci per un consulto o se preferisci verifica la disponibilità e prenota un appuntamento con l'agenda online.

Scarica il Flyer "Cos'è un impianto dentale?" in formato .pdf